Finale Miss Over 2013: 4 giorni al via!

A Pesaro è nuovamente tempo di… bellezza.

Venerdì 13 e sabato 14 settembre 2013, nella Sala Tritone del Baia Flaminia Resort sarà come sempre protagonista la femminilità delle signore più affascinanti d’Europa, quelle dai 29 anni in su, donne che non conoscono la crisi, a celebrare il ventunesimo anno del Concorso Internazionale di Bellezza MissOver.

Arriva l’autunno, ma chi se ne accorge? Le stagioni sono riscaldate dal fascino delle nostre Miss!
In 21 anni superate le 40.000 richieste di partecipazione, in ogni stagione 1.000 donne protagoniste sui palchi di tutta Italia per le selezioni, un centinaio le selezionate dalle varie giurie che si sfideranno per il titolo di MissOver 2013.

L’edizione 2013 di MissOver celebra un film che ha segnato la storia del cinema.
Esce nel 1973, per la regia di George Lucas «American Graffiti». Un film che vede esordi cinematografici importanti, con attori come Richard Dreifuss (che interpreterà Incontri ravvicinati del terzo tipo, Ron Howard (che diventerà uno dei migliori e più pagati registi hollywoodiani), Harrison Ford (Star wars, tanto per citare un titolo sempre diretto da George Lucas)…
Nel 1995 American Graffiti è stato scelto per la conservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.
All’interno della pellicola, la fugace apparizione di un personaggio, una donna bionda, bellissima, a bordo di una Ford Thunderbird. «I love you» è la sua battuta, della quale si può solo leggere il labiale, dopo di che scompare nella notte lungo le strade americane.
Un personaggio che non ha nemmeno un nome, nel cast: è detta solo ‟la donna bionda”. Suzanne Sommers, l’attrice che la interpreta, avrà comunque un successo enorme e le saranno addirittura dedicate bambole personalizzate.
Questo personaggio misterioso sarà il fil rouge di questa ventunesima edizione di MissOver.

Sarà un gruppo nutrito quello delle ladies impegnate nell’appuntamento della finale che eleggerà la più bella da ognuna delle quattro categorie su cui è articolato il Concorso:
– Baby Over, da 29 a 39 anni;
– Over, da 40 a 49 anni;
– Over Anta, da 50 a 59 anni;
– Over… Issima, le nonne oltre i 59 anni.

Novità dell’edizione 2013 è la presenza di una nuova Miss, che arriva in finale direttamente dal web: Miss Over Web.
Miss Over Web sarà la vincitrice del concorso online sul sito internet www.missoverweb.com, che si chiude il 12 settembre. Ad oggi ci sono circa 80 iscritte a questo speciale concorso online e la vincitrice riceverà ricchi premi ed arriverà alla finale senza partecipare alle eliminatorie.

La provenienza delle concorrenti, come sempre, è fra le più varie, dall’Italia soprattutto, ma anche dall’estero.

Le coreografie dello spettacolo delle sorelle Calvarese (Eleonora e Isabella) saranno liberamente ispirate al film American Graffiti.

La giuria di questa edizione del Concorso Internazionale di Bellezza Miss Over sarà diretta, come già accaduto lo scorso anno, dalla Signora della televisione italiana, scopritrice di grandi talenti per oltre 20 anni per i casting delle reti Mediaset, la bellissima Gianna Tani.

Sarà l’ideatore del concorso, Elio Pari, a celebrare l’evento nel ruolo di conduttore.
PROGRAMMA DEGLI EVENTI
Giovedì 12 Settembre.

Ore 09.30 – Arrivo Hotel Baia Flaminia Resort delle Miss Over. Check-In. A seguire: Breafing con gli organizzatori (vengono controllate le date di nascita, schede partecipazione, sottoscritte le liberatorie varie, etc.) Prova generale con le concorrenti all’interno di Baia Flaminia Resort – Teatro Tritone – luogo prescelto per l’evento finale della manifestazione, con coreografa e staff tecnico.
Venerdì 13 Settembre.

Ore 12.00 – Foto di gruppo per giornalisti e stampa al Baia Flaminia Resort. Incontro con gli organizzatori, quindi prove in teatro.

Ore 13.00 – Prove ufficiali per le concorrenti con la coreografa, artisti e ospiti, i conduttori dello spettacolo (durata 2 ore), presso Baia Flaminia Resort /Sala -Teatro Tritone. Al termine delle prove, le concorrenti potranno ritenersi libere sino alle ore 17.00, momento nel quale le miss dovranno ritrovarsi nei camerini del teatro, per l’inizio delle operazioni di trucco e acconciatura.

Ore 21.15 – Inizio primo gran galà con tutte le concorrenti presenti.

Si eleggerà la Miss Baby Over 2013 (che corre da sola), quindi sfileranno le restanti concorrenti divise per categorie di età. Al termine della selezione, dopo aver visionato tutte le partecipanti, la giuria deciderà chi fare accedere al turno della serata successiva, ovvero al Gran Galà Finale del 14 settembre.
Sabato 14 Settembre.

Ore 13.00 – Prove ufficiali per le concorrenti con la coreografa, artisti e ospiti, i conduttori dello spettacolo (durata 2 ore), presso Baia Flaminia Resort /Sala -Teatro Tritone. Al termine delle prove, tutte le concorrenti (tranne le Baby Over), potranno ritenersi libere sino alle ore 17, momento nel quale le stesse dovranno ritrovarsi nei camerini del teatro, per l’inizio delle operazioni di trucco e acconciatura.

Ore 21.15 – In passerella la Miss Baby Over 2013 vincitrice della serata precedente e tutte le altre concorrenti (Miss Over Anta, Miss Over 50, Miss OverIssima). Le Signore sfileranno a gruppi e divise per categorie. Al termine della presentazione, la giuria farà conoscere i nominativi delle ladies che avranno superato il turno. Queste (da 20 a 25 massimo) saranno ammesse alle prove di abilità. Una volta effettuate le prove di abilità, la giuria voterà. Verranno quindi scelte una Miss Over Anta, una Miss Over 50 e una Over…issima. La concorrente che avrà ottenuto il punteggio più alto diventerà la Miss Over 2013.

L’area stampa presente nel sito www.missover.it sarà aggiornata già nella notte del 13 e 14 con le informazioni e le immagini sulle vincitrici.
American graffiti

Nel 1971, la United Artists si accordò con Lucas affinché girasse due film: American Graffiti e Guerre stellari, ma lo studio rifiutò quest’ultimo nelle prime fasi di produzione a causa del suo alto costo di realizzazione e della relativa inesperienza del regista con film ad alto budget.
Il film è un omaggio nostalgico del regista alla sua gioventù e a quella dei ragazzi degli anni ‛50-‛60, raccontato attraverso una serie di situazioni che mostrano le esperienze di alcuni giovani in un carosello di situazioni, ora comiche, ora patetiche, ora grottesche, ora sentimentali. Questo insieme è guidato magistralmente dai ritmi musicali.
Ottenne incassi straordinari, vinse il Golden Globe e conquistò cinque nomination all’Oscar. Malinconico e autobiografico, lanciò la moda del film nostalgico e restò nella storia soprattutto per la sua indimenticabile colonna sonora.
La storia del film si concentra su quattro protagonisti principali, Curt Henderson, Steve Bolander, John Milner, e Terry Toad Il rospo Fields.
I quattro si incontrano nel parcheggio del Mel’s Drive-In, al tramonto. Steve e Curt si stanno preparando per lasciare la città e frequentare un college nell’East Coast, e questa sarà l’ultima notte che passeranno insieme ai loro amici.
Ma mentre Steve non vede l’ora di lasciare la piccola cittadina, Curt è dubbioso e ha paura di ciò che lo attende. Anche la ragazza di Steve, Laurie, sorella minore di Curt, non è convinta del loro viaggio e Steve la convince a vedere altra gente, mentre è via.
Mentre torna verso casa, Curt vede una bellissima bionda in una Ford Thunderbird bianca. La donna sussurra ‟I love you” per poi scomparire per le strade.
Viene poi a conoscenza della stazione radio di Lupo Solitario (Wolfman Jack nell’originale) e, una volta arrivato lì, parla con un uomo che scambia per il manager di Jack e al quale comunica il messaggio per la bionda nella T-Bird. Dopo essere uscito dalla stazione, Curt scopre che l’uomo con cui aveva parlato era Lupo Solitario in persona.
Nel frattempo, Toad e Steve finiscono nella Paradise Road a guardare John gareggiare contro Bob Falfa, con Laurie come passeggera di quest’ultimo. In pochi secondi, la macchina di Falfa cade in un fosso e Steve e John corrono a salvare Bob e Laurie prima che l’auto esploda. Laure stringe Steve e gli chiede nuovamente di non abbandonarla. Egli ammette di aver deciso di rimanere in città con lei.
Il mattino dopo, il suono del telefono sveglia Curt. All’altro capo c’è la misteriosa bionda, che gli propone un appuntamento la sera stessa. Il ragazzo afferma che questo non sarà possibile. All’aeroporto, Curt saluta i genitori, la sorella e i suoi amici.
Mentre l’aereo decolla, Curt da un ultimo sguardo dal finestrino alla città che sta lasciando: lungo la statale che scorre al di sotto, vede la T-Bird bianca della misteriosa bionda.
Curiosità: la HOT-ROD gialla è targata THX-138 (THX è il sistema di audio di alta qualità che Lucas userà in tutti i suoi film, oggi di fatto uno standard assoluto) ed è anche un chiaro riferimento al film d’esordio di George Lucas: L’uomo che fuggì dal futuro.
Riconoscimenti

1974 – Premio Oscar – Nomination Miglior film a Francis Ford Coppola e Gary Kurtz; nomination Migliore regia a George Lucas; nomination Migliore attrice non protagonista a Candy Clark; nomination Migliore sceneggiatura originale a George Lucas, Gloria Katz e Willard Huyck; nomination Miglior montaggio a Verna Fields e Marcia Lucas

1974 – Golden Globe – Miglior film commedia o musicale; miglior attore debuttante a Paul Le Mat; nomination Migliore regia a George Lucas; nomination Miglior attore in un film commedia o musicale a Richard Dreyfuss

1975 – Premio BAFTA – Nomination Miglior attrice non protagonista a Candy Clark

1974 – Kansas City Film Critics Circle Award – miglior film

1974 – New York Film Critics Circle Award – Migliore sceneggiatura a George Lucas, Gloria Katz e Willard Huyck

By |2016-11-23T08:25:00+00:00Set 9th, 2013|News 2013|Commenti disabilitati su Finale Miss Over 2013: 4 giorni al via!