Prima la sfilata in spiaggia sotto un pallido sole non proprio estivo… quindi la sfilata in costume o intimo come recita il regolamento sotto gli occhi di una attenta giuria.
Infine la prova di abilità: realizzare e cuocere sul testo rovente, partendo da farina, lievito e acqua una piadina romagnola!!!!
Tutte brave e ottimamente preparate le vincitrici della prima tappa riccionese alla “Spiaggia delle Donne”, – Bagno Adolfo 97, con una selezione spettacolo all’ora del the e… in questo caso della piadina riccionese tutta da gustare a Riccione, per il  “Concorso Internazionale di Bellezza Miss Over in tour 2013”.
Giovedì 27 giugno 2013, nel bel mezzo d’estate, all’interno dell’elegante e raffinata location de la “Spiaggia delle Donne”, Bagno Adolfo-Spiaggia 97, grande kermesse tutta al femminile per questa gustosa tappa, del “Concorso Internazionale di Bellezza Miss Over in tour-21esimo anno”.
Non c’era sicuramente a Riccione il caldo africano della scorsa estate… anzi a dire il vero un bel giubbotto da mezza stagione in riva al mare non guastava…
Così le dieci Miss Over che si sono presentate a la “Spiaggia delle Donne”, hanno preferito oltreché sfilare… mettersi davanti ai caldi fornelli per realizzare dal nulla una piada farcita… con tanto di giuria che le ha ovviamente votate.
Così al termine della contesa hanno primeggiato nelle varie categorie le seguenti concorrenti:

MISS OVER BABY (dai 29 ai 39 anni di età) – Sabine Schwienbacher – nata a Silandro in Alto Adige, una bellezza davvero incredibile, che vive a Magrel in provincia di Bolzano. Sabine, classe 1976, mora, 190 centimetri di fascino è mamma di due figli, impiegata, capace di realizzare per bene anche la piadina, che meritava di vincere!!!
Sempre nella stessa categoria:
Virginia Paciullo – nata a Borgosesia, residente a Montellabate di Pesaro, classe 1974, impiegata con l’hobby della pallavolo, biondissima e bella, con un sogno nel cassetto: diventare presto mamma!!!!

– MISS OVER ANTA (dai 40 ai 49 anni di età) – Barbara Fratti – Vincitrice assoluta di giornata con 30 punti. Miglior piadina realizzata, miglior sfilata realizzata, miglior fisico esibito a Riccione ieri pomeriggio. Questa mamma di Milano, residente a Castellanza di Varese è una fantastica signora che vive in Sardegna dove gestisce un pub. Barbara non si è persa d’animo quando ha impastato farina, acqua e lievito, così come non si è buttata via quando è stata giudicata la più bella del reame nel corso dello spettacolo. Ed ha stravinto!!!!
Sempre nella stessa categoria:
Stefania Minardi – nata a Bologna il 7 aprile 1967, mamma che risiede a Bologna. Stefania ama il ballo e si diverte in vacanza nella Perla Verde a giocare a Miss Over e a fare la piadina.

– MISS OVER 50 (dai 50 ai 59 anni di età) – Giusy Furno – Gentile signora con oltre mezzo secolo di vita compiuto, nata a Leonforte (23.2.1959),  vive a Cavallasca di Como. Due grandi occhi e un viso da ragazzina. 50 anni portati con grande disinvoltura, la signora Giusy ama Riccione, ed è stata molto brava anche nella prova culinaria cucinando una piadina siculo-romagnola perfetta!!!

– MISS OVER…ISSIMA (dai 60 anni di età in su) – Daniela Zanetti – Tra le nonne presenti a La Spiaggia delle Donne è risultata la  più votata. Daniela classe 1954 ha fatto faville….in ogni senso. Per Daniela nata a Como incetta di applausi, punteggio molto alto e per acclamazione è stata proclamata una “piadinara” perfetta.

Come sempre, nel corso della selezione di Giovedì 27 settembre 2013 a La Spiaggia delle Donne a Riccione, durante la presentazione delle concorrenti, al termine della votazione della giuria, oltre alla prova di abilità, ovvero la patina, è stato mantenuto lo show dedicato al sexy fashion delle Miss Over, titolato “Intimamente Miss Over” lo spaccato che racconta per quadri i primi 70 e passa anni di vita di nylon e seta (bikini) e ai 32 anni del tanga o perizoma.

Le tante concorrenti, le Signore in gara, anche per questo 21esimo anno di Miss Over, hanno sfilato come sempre vestite solo di pelle….tanga, nylon e seta, praticamente con addosso gli stuzzicanti veli della seduzione e niente altro… uno spettacolo nello spettacolo!!!

Che bellezza!!! Soprattutto per la giuria e i maschietti presenti a “La Spiaggia delle Donne” che ha scelto chi nelle varie categorie è stato ammesso alle finali nazionali.